Progetti con il territorio

I risultati di FAI non si esauriscono nei servizi di assistenza, ma si diffondono sul territorio in maniera molto più ampia.

Ne sono testimonianza alcuni progetti che realizziamo insieme a molti altri interlocutori, per portare i nostri valori di riferimento nel territorio in cui operiamo. FAI crede da sempre nel valore dell'incontro e ha colto questa opportunità per confermare il proprio impegno, oltre che tra le mura domestiche delle famiglie, anche tra le persone sul territorio.

Laboratori RaccontArti

Fai ha avviato nel maggio del 2014 il progetto "Oltrefersina: una comunità aperta va incontro al bisogno".

Tra gli obiettivi dell'iniziativa: proporre occasioni di incontro e dialogo nei quartieri, nello specifico dell'Oltrefersina (Trento) e offrire alle persone opportunità di ascolto e valorizzazione delle proprie abilità, passioni e fragilità. Partendo quindi dai bisogni e dagli interessi dei partecipanti è nato, nel corso del 2014, un laboratorio denominato RaccontArti che, attraverso diverse forme di espressione artistica (lettura, poesia, scrittura, recitazione, uso del corpo, canto), ha messo in relazione le persone del quartiere.

L'iniziativa ha riscontrato successo fin da subito e FAI ha deciso di diffonderla ulteriormente: collaborando con altri gruppi di lavoro e progetti attivi nella zona delle Torri di Villazzano Tre e Madonna Bianca e con i volontari del Telefono D'argento dell'Oltrefersina, sono nati altri due filoni del Laboratorio RaccontArti. Un laboratorio, intitolato "RaccontArti nel tuo quartiere", ha affrontato il tema dei rapporti di vicinato attraverso la realizzazione di un video come testimonianza delle dinamiche relazionali di quartiere degli abitanti delle Torri. L'altro filone di incontri ha offerto agli anziani dell'Oltrefersina la possibilità di ritrovarsi settimanalmente presso la sede della Cooperativa per confrontarsi, condividere ricordi, opinioni, progetti legati al presente e al passato su diverse tematiche di volta in volta selezionate dai partecipanti.

Al termine del progetto, raccogliendo i riscontri positivi e le richieste dei partecipanti, FAI ha deciso di trasformare i Laboratori RaccontArti in iniziative permanenti sul territorio dell'Oltrefersina e di offrire agli interessati la possibilità di partecipare alle attività per tutto il 2015.

Il progetto caregiver

Dalla ricerca-azione promossa nel 2013 dal Polo Sociale Argentario – Povo – Villazzano, in collaborazione con la Cooperativa FAI e ST Gestioni, è emerso come la solitudine sia uno dei bisogni più forti sulla collina di Trento. Infatti, un numero significativo di anziani vive al proprio domicilio sostenuto da familiari che si trovano spesso ad affrontare situazioni complesse. Nasce così l'idea di proporre delle serate informative-formative dal titolo «Pronto Caregiver … una risposta sicura per chi si prende cura degli anziani» rivolte ai familiari che si prendono cura dei propri anziani in situazioni di disabilità, malattia o non autosufficienza.

Il percorso, che ha visto la partecipazione attiva dei professionisti dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, dell'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona «Margherita Grazioli» di Povo, dei referenti delle Cooperative e delle realtà di volontariato locale, è stato strutturato in un ciclo di tre serate che hanno affrontato i temi relativi ai servizi socio-assistenziali e sanitari e alle reti di volontariato. Sono stati inoltre proposti momenti di incontro tra i familiari stessi (dal titolo «Caregivers a confronto»), per favorire la conoscenza, lo scambio diretto e incentivare la nascita di una rete di solidarietà fra persone con percorsi di vita comuni.

Pronto PIA

Il servizio "Pronto PIA" (Persone Insieme per gli Anziani) promosso dal Comune di Trento in collaborazione con diverse realtà associative del territorio, risponde ad alcuni bisogni come la compagnia, la gestione di piccole commissioni o di interventi per piccole riparazioni, ma anche di accompagnamento ai laboratori medici ed aiuto nello sbrigare pratiche burocratiche. La Cooperativa FAI aderisce a questo progetto effettuando – con i propri mezzi- il trasposto degli anziani in occasione di visite mediche o cicli di terapie.

Assistenza e cura a domicilio

È un servizio volto a garantire il benessere e la cura della persona presso il domicilio.

Assistenza alla persona in convenzione con gli Enti Pubblici

La Cooperativa svolge il servizio di Assistenza domiciliare in convenzione con il Comune di Trento che segnala alla Cooperativa i servizi da attivare in collaborazione con gli assistenti sociali. 

Assistenza alla persona erogata privatamente

Può essere realizzata presso il domicilio o presso altre strutture (quali ospedali, case di riposo) e può essere svolta sia nella fascia diurna che in quella notturna.

In caso di necessità, FAI è in grado di attivare entro 24 ore i propri operatori per rispondere alle richieste di assistenza. 

Strutture Residenziali

Fai offre servizio presso il Centro Diurno Filò Filò di Ravina, l'Infermeria Frati Francescani e la Casa del Clero di Trento.

Centro Diurno "Filo Filò"

Il centro diurno "Filo Filò", situato a Ravina di Trento, è una struttura semi-residenziale che accoglie, per l'intero arco della giornata, persone anziane residenti nel Comune di Trento. L'accesso alla struttura è garantito dalla collaborazione della Cooperativa FAI con l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.

Casa Del Clero

È un servizio di assistenza alla persona, nello specifico sacerdoti anziani, che occupa gli ultimi tre piani del Seminario Maggiore in Corso III Novembre 46. Vengono assistiti circa 40 ospiti all'anno, che godono di un servizio garantito 24 ore su 24, erogato dalla Cooperativa unitamente ad altri servizi forniti da terzi.
L'obiettivo è di offrire un servizio di cura assistenziale che mantenga il più alto grado di autonomia in un ambiente familiare, con particolare attenzione al carattere relazionale.

Infermeria dei Frati Francescani

L'Infermeria dei Frati Francescani è situata a Trento, in Via Belvedere San Francesco n.1, in un prestigioso edificio affacciato sulla città. L'infermeria accoglie in media 20 Frati anziani bisognosi di cura e la Cooperativa FAI copre l'assistenza 24 ore su 24, in parte in convenzione con il Comune di Trento e in parte privatamente.

.
Immagine 1

Esperienze di quartiere a Trento: inaugurata la Bacheca di Strada

Continua a leggere...
FAI Famiglia Anziani Infanzia
Via Gramsci 48/a-50/a, 38123 TRENTO
Tel. 0461 911509 - Fax 0461 934280 - Email: info@faicoop.com
P.IVA 00980950224 - N. REA TN-108780 - Albo Nazionale delle società cooperative n. A157854