Assistenza e cura a domicilio

È un servizio volto a garantire il benessere e la cura della persona, che viene aiutata nel mantenere la propria autonomia, presso il domicilio o in altre strutture. Gli operatori FAI possono sostituire la famiglia per qualche ora o per periodi più lunghi, offrendo un servizio che si adatta alle specifiche esigenze. Possono fruire del servizio tutte le persone o nuclei familiari che necessitano di sostegno, in via temporanea o continuativa, a breve o lungo termine, nel Comune di Trento ed in zone limitrofe.

La presenza degli assistenti domiciliari può essere quotidiana, anche con più accessi giornalieri, e per tutta la settimana, festivi compresi.

Assistenza alla persona in convenzione con gli Enti Pubblici

La Cooperativa svolge il servizio di Assistenza domiciliare in convenzione con il Comune di Trento che segnala alla Cooperativa i servizi da attivare in collaborazione con gli assistenti sociali. È nostro compito programmare e realizzare i servizi rispettando i bisogni delle famiglie e gli accordi con i committenti.

Inoltre, attraverso una Convenzione con l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, eroghiamo i servizi di Assistenza Domiciliare Integrata e Cure Palliative. Si tratta di servizi dedicati a persone con patologie complesse o che non rispondono più a trattamenti specifici, sono volti a garantire una permanenza serena presso la propria abitazione e offrono sollievo ai familiari. Per questo tipo di assistenza vi è la collaborazione con il personale medico-sanitario e infermieristico per rispondere al meglio alle necessità degli assistiti.
 

Assistenza alla persona erogata privatamente

Può essere realizzata presso il domicilio o presso altre strutture (quali ospedali, case di riposo) e può essere svolta sia nella fascia diurna che in quella notturna.

In caso di necessità, FAI è in grado di attivare entro 24 ore i propri operatori per rispondere alle richieste di assistenza.

Per informazioni sul servizio potete contattare la Cooperativa al numero: 0461 911509
 

Assistenza domiciliare integrata

Nel caso vogliate avere maggiori informazioni sull'assistenza domiciliare integrata e sulle cure palliative potete consultare il sito dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari

Assistenza convenzionata

Per attivare i nostri servizi di assistenza domiciliare convenzionata con il Comune di Trento è necessario rivolgersi ai Poli sociali (strutture territoriali del servizio di attività sociali).

Strutture Residenziali

Fai offre servizio presso il Centro Diurno Filò Filò di Ravina, l'Infermeria Frati Francescani e la Casa del Clero di Trento.

Centro Diurno "Filo Filò"

Il centro diurno "Filo Filò", situato a Ravina di Trento, è una struttura semi-residenziale che accoglie, per l'intero arco della giornata, persone anziane residenti nel Comune di Trento. L'accesso alla struttura è garantito dalla collaborazione della Cooperativa FAI con l'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.

Casa Del Clero

È un servizio di assistenza alla persona, nello specifico sacerdoti anziani, che occupa gli ultimi tre piani del Seminario Maggiore in Corso III Novembre 46. Vengono assistiti circa 40 ospiti all'anno, che godono di un servizio garantito 24 ore su 24, erogato dalla Cooperativa unitamente ad altri servizi forniti da terzi.
L'obiettivo è di offrire un servizio di cura assistenziale che mantenga il più alto grado di autonomia in un ambiente familiare, con particolare attenzione al carattere relazionale.

Infermeria dei Frati Francescani

L'Infermeria dei Frati Francescani è situata a Trento, in Via Belvedere San Francesco n.1, in un prestigioso edificio affacciato sulla città. L'infermeria accoglie in media 20 Frati anziani bisognosi di cura e la Cooperativa FAI copre l'assistenza 24 ore su 24, in parte in convenzione con il Comune di Trento e in parte privatamente.

.

Progetti con il territorio

I risultati di FAI non si esauriscono nei servizi di assistenza, ma si diffondono sul territorio in maniera molto più ampia attraverso diversi progetti.

Laboratori Raccontarti

Sono iniziative rivolte ad adulti over 50 dei quartieri dell'Oltrefersina che hanno voglia mettersi in gioco sperimentando gli strumenti del teatro per conoscersi, condividere passioni e fragilità per esempio attraverso il racconto, la fotografia, le riprese video o attività manuali.

Convegno ricamare comunità

Il convegno, organizzato dalla Cooperativa FAI, propone esperienze di costruzione sociale che partono dalla comunità. È tempo di ricucire quel prezioso tessuto di relazioni umane - come si fa con un ricamo - per generare meccanismi virtuosi di solidarietà e collaborazione.